Benvenuti in greenholdingblog.it

Rea Dalmine

Rea Dalmine

Rea Dalmine

REA Dalmine SpA è una società a capitale privato nata nel 1996 su iniziativa della società NoyVallesina Engineering SpA.

L’emergenza rifiuti’ che negli anni ’90 colpì quasi tutte le provincie lombarde fu da stimolo all’idea guida del progetto REA Dalmine: considerare il “rifiuto” come risorsa dalla quale trarre energia. 

Conformemente alla Legge Regionale 21/93, REA Dalmine si pose l’obiettivo di progettare, realizzare e gestire un impianto di termovalorizzazione capace di garantire, con un’alta innovazione tecnologica, un bilancio ambientale positivo.

Nel 2001 il Gruppo Green Holding, da oltre vent’anni operante nel settore “waste management”, ha unito al know-how di NoyVallesina Engineering, una lunga esperienza gestionale nel settore trattamento rifiuti. 
Superati positivamente i test di controllo tecnico, REA Dalmine ha conseguito il nulla-osta all’esercizio e l’impianto è in funzione dall’aprile 2001.

L’impegno progettuale e realizzativo di REA Dalmine ha messo in primo piano la tutela ambientale. Il termovalorizzatore di Dalmine è oggi fra gli impianti di utilizzazione termica dei rifiuti in Europa che garantiscono le emissioni in ambiente più basse, oggi possibili con le tecnologie più avanzate. I valori delle emissioni in atmosfera. sono rilevati e controllati costantemente ed inviati in tempo reale agli Enti di controllo e al Comune di Dalmine.
L’impegno di REA Dalmine è quello di migliorare ulteriormente i valori di impatto ambientale attraverso programmi di ricerca e sviluppo realizzati anche in collaborazione con le più importanti Università italiane. Contemporaneamente, il perfezionamento continuo della gestione mira ad ottenere il maggior rendimento energetico affinché non vi sia alcun spreco dell’energia contenuta nei rifiuti. 
Per un miglior controllo dei processi tecnologici e aziendali, REA Dalmine ha adottato un sistema di gestione ambientale secondo le norme ISO in previsione della certificazione EMAS, il sistema comunitario di ecogestione ed audit.

Il processo di termovalorizzazione, nonostante la complessità e l’elevato contenuto tecnologico dell’impianto ITR NOY 400, è relativamente semplice. 

I rifiuti raccolti nella fossa di stoccaggio vengono inviati alla camera di combustione, il calore prodotto dalla combustione genera il vapore, attraverso una turbina a vapore che muove un generatore, l’energia termica viene recuperata e trasformata in energia elettrica.
I fumi della combustione vengono trattati attraverso 5 fasi che assicurano un livello di depurazione molto elevato e concentrazioni di sostanze inquinanti compatibili con l’ambiente.
L’impianto vero e proprio occupa 11.250 m2 ed è costituito da due linee indipendenti ognuna delle quali impiega 200 t al giorno di rifiuti. Un sofisticato sistema di supervisione e controllo ottimizza la combustione e verifica in continuo l’andamento dell’impianto e lo stato delle emissioni.
REA Dalmine si sviluppa su un’area su un’area di 45.500 metri quadrati che include la sottostazione elettrica ed un’area verde destinata a completare l’inserimento armonico dell’impianto nel territorio.

L’energia elettrica prodotta dall’impianto, che funziona in media 333 giorni all’anno, viene immessa nella Rete Nazionale. Gli enti che conferiscono i rifiuti sono essenzialmente Comuni della Provincia di Bergamo.
Le due linee dell’impianto assicurano il continuo mantenimento del servizio ai Comuni che devono conferire quotidianamente i rifiuti urbani prodotti nel loro territorio, garantendo un servizio di pubblica utilità.

L’impianto ritira anche rifiuti speciali provenienti da utenze artigianali nonché gli scarti degli impianti che trattano i flussi provenienti dalla raccolta differenziata come ad esempio plastiche non riciclabili conferite dal Consorzio COREPLA, Ente che si occupa della prevenzione, della selezione, della valorizzazione e del recupero di materia ed energetico degli imballaggi in plastica.

Servizi:
Termovalorizzazione

Località:
Via Dossi, 24044 Dalmine BG

Sito Internet:
http://www.readalmine.it

Email:
rea@greenholding.it

Network:
Sig. Marco Sperandio: Presidente

0

Progetti di bonifica

0

Mq di area bonificata

0

Tonnellate trattate ogni anno

0

Dipendenti

Lavora con noi

Scopri le posizioni aperte ed invia la tua candidatura